Arteterapia al castello sito

 

Arteterapia al Castello

 

Laboratorio di arteterapia nel Castello Aragonese
per adolescenti e adulti

Sabato 16 Febbraio 2019 | ore 10.30
a cura di Simona Batticore
arteterapeuta, conduttrice di laboratori, in contesti pubblici e privati, volti al benessere fisico e psicologico dell'individuo
presso il Castello Araganose di Baia - Museo archeologico dei Campi Flegrei. Via Castello 39, 80070 Bacoli

 

Il laboratorio “Riappropriamoci dei sensi” si propone di favorire un processo trasformativo a partire dalla percezione sensoriale.

Le attività proposte ritrovano il loro riferimento teorico nelle artiterapie, intese come l’insieme dei trattamenti di prevenzione che, in un determinato setting, privilegiano lo strumento artistico (disegno, danza, musica e teatro).

Una particolare attenzione è dedicata al corpo, inteso come strumento che favorisce la comprensione e la consapevolezza di sé, che ci permette di migliorare la relazione con l’altro, di sviluppare la creatività, la spontaneità, e agevolare meccanismi di fiducia.

Più in generale, il laboratorio, si propone di promuovere il benessere fisico e psicologico, nonché migliorare la qualità della vita dell'individuo.

Partecipando alle esperienze proposte, donne e uomini, prendono consapevolezza di ciò che percepiscono attraverso i sensi, apprendono e integrano stili motori e percettivi differenti attraverso pratiche esplorative individuali, di coppia e di gruppo.

Con questa modalità si vuole favorire lo sviluppo di un clima empatico in cui si interrompe il giudizio sia rivolto all’altro che a sé stessi.

 

“Riappropriamoci dei sensi” promuove processi trasformativi avvalendosi di tre strumenti principali: Il gioco, il ruolo e il gruppo.

Imparare a giocare in età adulta può essere un'azione imbarazzante, c'è la possibilità di sentirsi ridicoli nel dedicarsi ad attività che la società classifica come “inutili” ma, il gioco, nell'ambito di un clima non giudicante e protetto, produce la possibilità di dare voce alla propria capacità espressiva e allo stesso tempo di identificare e talvolta superare, i propri limiti attraverso lo scambio e la relazione con l'altro. Con la pratica del gioco impariamo insieme a sperimentare e ad agire "ruoli" differenti rispetto a quelli che ricopriamo normalmente nel nostro quotidiano.

Infine, il gruppo produce dei cambiamenti individuali che sarebbe impensabile raggiungere in solitudine. All'interno di un gruppo ogni persona diviene agente trasformativo per l'altra.

 

Con il laboratorio “Riappropriamoci dei sensi” ci si propone più nello specifico di:
✓ Attivare la percezione sensoriale e motoria.
✓ 
Favorire la conoscenza di sé percorrendo un viaggio attraverso i sensi. Esplorando limiti e potenzialità della propria persona da un punto di vista motorio, relazionale, creativo ed emotivo.
✓ 
Promuovere un percorso di crescita personale attraverso la relazione e la condivisione con il gruppo di partecipanti e facilitando dinamiche di fiducia, ascolto e incontro.
✓ 
Agevolare lo sviluppo della propria capacità empatica mettendo a valore le potenzialità e l’unicità di ognuno, attraverso il riconoscimento delle differenti modalità espressive.
✓ 
Attivare la propria capacità trasformativa.

 

Il laboratorio è ideato e condotto dalla Dott.ssa Simona Batticore
formata come Arteterapeuta presso l'Università "Roma tre", dipartimento Scienze della Formazione.

Dal 2013 è impegnata nell’utilizzo in modo mirato e consapevole delle qualità simboliche e di rappresentazione connaturate al linguaggio corporeo, musicale e figurativo così da guidare le esperienze gestuali, motorie e sonore di adulti, bambini ed adolescenti normodotati in età prescolare e scolare, specializzata nell’aprire un canale di comunicazione con minori “caratterialmente difficili”.

Ha ricoperto il ruolo di conduttrice di laboratori di arteterapia rivolti agli studenti di Didattica dell'arte dell' Accademia di Belle Arti di Napoli, di Peer Educator nell’ambito dei progetti territoriali e “Giovani per i Giovani” promossi dall’Associazione Maestri di Strada Onlus, di conduttrice di laboratori volti all’integrazione culturale promossi dall’Associazione N:EA Napoli EuropaAfrica, di Conduttrice nell’ambito di laboratori circensi promossi dall'associazione "Dalla parte del bambino", di educatrice e conduttrice di laboratori ludico didattici promossi da associazioni territoriali del Centro Storico di Napoli, e conduttrice di laboratori d'arte legati alla cultura della Land e Public Art nell'ambito del "Festival delle Filosofie in Magna Grecia".

 

 

EUR 10 a partecipante
+ ingresso al museo (da 18 anni in poi)
 
info: 388 19 74 112 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
 
organizzato dall'Associazione La Danza delle Farfalle Onlus
in collaborazione con il Parco Archeologico dei Campi Flegrei ed il Castello Aragonese di Baia

 
 
Arteterapia al Castello La Danza delle Farfalle sito